Tu sei qui

Centro Studi per il Medioevo di Capitanata e Mezzogiorno d'Italia - Apricena

Centro Studi per il Medioevo di Capitanata e Mezzogiorno d'Italia

Logo del Centro Studi per il Medioevo

Presidente: dott. Giuseppe di Perna

Direttore Scientifico: prof. Pasquale Corsi

Indirizzo: Via Piave 11

Telefono: 0882 - 645049      347/2520036    
e-mail:
peppinodiperna@tiscali.it

 

Scheda Informativa

Il Centro Studi per il Medioevo di Capitanata e Mezzogiorno d'Italia è un'associazione di carattere nazionale, costituita il 7 febbraio 2005, che vede tra i suoi soci promotori l'Università di Foggia, Dipartimento di Scienze Umane, Territorio, Beni Culturali, Civiltà Letteraria e Formazione, Cattedra di Archeologia Medievale e Cattedra di Archeologia dell'Architettura, e la Cattedra di Storia Medievale e Bizantina dell'Università di Bari, oltre a numerosi studiosi e cultori della materia.

Il Centro Studi, ente no profit, ha lo scopo di studiare il Medioevo della Capitanata e del Mezzogiorno d'Italia, sia per un approfondimento culturale delle varie tematiche inerenti a tale periodo, sia per fornire consulenze e assistenza ai vari Enti Locali, Provinciali e Regionali, per la salvaguardia e la fruibilità del nostro patrimonio culturale e dei nostri beni architettonici medievali, in modo da favorire anche lo sviluppo economico dei nostri territori

Per il raggiungimento dei suoi scopi, il Centro si fa promotore di Convegni, Conferenze e pubblicazioni tematiche, inerenti al Medioevo della Capitanata e del Mezzogiorno d'Italia, e collabora con le varie Amministrazioni Locali per promuovere iniziative a carattere storico ricostruttive, che rievocano l'importanza del Medioevo delle nostre contrade.

In questo primo anno di vita, il Centro Studi ha organizzato, il 16 e 17 aprile del 2005, in collaborazione con i Comuni di Apricena, Deliceto, Lesina, San Paolo di Civitate e San Severo e con il patrocinio della Provincia di Foggia, della Banca Popolare di Milano e dell'Acapt Autolinee, le Seconde Giornate Medievali di Capitanata, che hanno avuto come tema L'Italia meridionale nel secolo XI: da Bisanzio ai Normanni, che hanno visto la partecipazione di studiosi e accademici provenienti da ogni parte d'Italia, e i cui Atti sono in corso di stampa.

Tenendo poi fede ai suoi impegni divulgativi, il Centro Studi ha organizzato, il 10 e 11 agosto 2005, in collaborazione con il Comune di Apricena, le Seconde Giornate Federiciane Apricenesi, il cui nutrito programma ha visto la partecipazione di numerosi gruppi storici, provenienti da ogni parte d'Italia, con una Sfilata Storica di oltre duecento componenti, ricostruzione di ambienti e mestieri medievali, prestigiatori, giocolieri, mangiafuoco, la Grande Giostra del Cinghiale, con arcieri a cavallo, tenutasi nel Campo Sportivo "G. Garibaldi" e, a concludere, la splendida Cena del Cinghiale, con cento invitati A Tavola con Federico II.

Nel corso del 2005-2006 il Centro Studi ha effettuato numerose ricerche e perlustrazioni archeologiche sui territori di Apricena, Delicato, Foggia, Ischitella e Lesina, i cui risultati saranno oggetto di prossime pubblicazioni.

Sono in corso di stampa, oltre che gli Atti del Convegno del 2005, anche nuove ricerche e studi sul medioevo della Capitanata e del Mezzogiorno d'Italia.

Per l'autunno-inverno 2006-2007, il Centro Studi ha organizzato una serie di Conferenze nei Comuni di Apricena, Delicato, Ischitella, Lesina, San Nicandro e San Severo, per portare alla conoscenza dei cittadini i risultati delle nostre ricerche.

Per l'aprile 2007, il Centro Studi sta organizzando le Terze Giornate Medievali di Capitanata, che vedranno la partecipazione dei maggiori studiosi e cattedratici del medioevo dell'Italia meridionale, italiani e stranieri.

Numerosi sono poi i progetti per il futuro, di cui daremo sempre ampia informazione.

Il Centro Studi è aperto a tutti coloro che, studiosi o appassionati, intendono portare il loro contributo per aumentare la conoscenza e la diffusione nel nostro Medioevo.